Login

Registrati

Dopo aver creato un account potrai tenere d'occhio i tour prenotati e rimanere in contatto con noi.
Nome utente*
Parola d'ordine*
Conferma Password*
Nome*
Cognome*
Data di nascita*
E-mail*
Telefono*
Paese*
* Creando un account accetti i nostri termini e condizioni e Privacy Policy.
Si prega di accettare tutti i termini e le condizioni prima di procedere al passaggio successivo

Hai già un account?

Login

Login

Registrati

Dopo aver creato un account potrai tenere d'occhio i tour prenotati e rimanere in contatto con noi.
Nome utente*
Parola d'ordine*
Conferma Password*
Nome*
Cognome*
Data di nascita*
E-mail*
Telefono*
Paese*
* Creando un account accetti i nostri termini e condizioni e Privacy Policy.
Si prega di accettare tutti i termini e le condizioni prima di procedere al passaggio successivo

Hai già un account?

Login

I compagni nel mondo sommerso

Sebbene non sia possibile celebrare ogni giorno la giornata internazionale dell’amicizia, ci piace comunque celebrare gli amici, la famiglia e i compagni d’immersione. Diamo un’occhiata veloce ai legami che troviamo nel mondo sommerso:

LONGIMANUS E PESCE PILOTA

Un longimanus e il suo gruppo di pesci pilota sono una delle scene più iconiche nell’oceano. Le gigantesche dimensioni dello squalo (fino a 4 metri/13 piedi in lunghezza) e le sue grandi pinne pettorali forniscono un rifugio ideale per i suoi piccoli compagni a strisce che restituiscono il favore ripulendone il corpo e la bocca dai vari parassiti. Sebbene, a volte, i pesci pilota seguano altre grandi creature pelagiche (a volte anche le navi), i longimanus restano i loro compagni preferiti.

PESCE ANGELO FRANCESE

I pesci angelo francese, la risposta del mondo sommerso a Romeo e Giulietta, si trovano quasi esclusivamente in coppia ed è una delle poche creature sulla terra a godere di una relazione monogama che dura per tutta la loro vita. Di solito, nuotano insieme verso la superficie dove rilasciano gli ovuli e lo sperma, facendo allontanare senza troppi complimenti chiunque si avvicini troppo. Si possono osservare lungo le barriere coralline nell’Atlantico occidentale, dove amano avvicinarsi ai subacquei per curiosare.

ARINGA

Questi pesci socievoli, sempre in cerca di cibo sul fondo del mare, non si accontentano di uno o due amici, ma ne contano a miliardi. Le aringhe, con i loro banchi che occupano una superficie di circa cinque chilometri quadrati/3,1 miglia quadrate, costituiscono uno dei più grandi raggruppamenti nel regno animale. Per evitare un pericolo percepito, il banco si allontana e crea una forma ad anello. Inoltre, le aringhe sono pesci di banco e, in caso ne vengano separate, possono morire.

ANEMONE DI MARE E PESCE PAGLIACCIO

Raramente un pesce anemone (pesce pagliaccio) si trova distante dalla omonima pianta e per un motivo ben preciso. Il piccolo pesce, reso famoso da un film della Disney, è immune ai tentacoli tossici della pianta che, invece, rappresenta un luogo sicuro dove vivere e trovare un po’ di cibo. In questa partnership, il ruolo di Nemo è quello di respingere i predatori e tenere in ordine la “casa”. Tuttavia, i pesci anemone sono un po’ capricciosi; infatti, si vedono in giro in compagnia di creature quali i granchi pom-pom.

SUBAQUEI

Ovviamente, non potevamo scrivere un articolo sui compagni d’immersione senza includere noi stessi! A differenza delle creature qui sopra, i subacquei si possono trovare in tutto il mondo, in ogni forma e dimensione, e mostrano ogni tipo di comportamento. Grazie a varie riviste, programmi e film, puoi scoprire di più sui diversi tipi di coppie d’immersione che potresti incontrare durante il tuo prossimo viaggio.

Articoli correlati

lascia un commento

WhatsApp